Le innovative applicazioni in GJS e ADI di Zanardi Fonderie per il settore agricolo

Le innovative applicazioni in GJS e ADI di Zanardi Fonderie per il settore agricolo

Per la prima volta, Zanardi Fonderie S.p.A. – fonderia italiana specializzata nello sviluppo e produzione di getti in ghisa sferoidale (GJS) e in ghisa sferoidale austemperata (ADI) – partecipa ad Agritechnica.

Nel suo stand F38, al padiglione 14/15, presenta le applicazioni realizzate in collaborazione con i più importanti player europei del settore agricolo: fusi a snodo, scatole differenziali, fuselli, sistemi frenanti, ruote motrici, riduttori, ganci traino per rimorchi trattore, camme per ranghinatori, rulli spannocchiatori, snodi e lame per le macchine forestali.

Realizzare componenti in GJS e in ADI è molto vantaggioso, sia dal punto di vista tecnico che economico. La Ghisa Austemperata, grazie ai benefici del trattamento termico, permette di sviluppare componenti più leggeri, rispondendo alla necessità di ridurre l’impatto ambientale e il consumo di carburante nelle macchine agricole.

Tutti i processi produttivi della Zanardi Fonderie – fonderia, animisteria, sbavatura, verniciatura, lavorazione meccanica e trattamento termico – si svolgono all’interno dello stesso stabilimento, a Minerbe (Verona). I getti vengono realizzati in un impianto automatico in terra a verde con staffe da 710 x 900 x (250+350 )mm. L’impianto, ideale per le medie serie produttive, è in grado di realizzare getti con un peso unitario che varia da 1 a 120 Kg.

Grazie al sistema di controllo qualità interno, unitamente al know-how e ai servizi di co-design e sviluppo proposti al cliente, l’azienda italiana si propone al mercato con soluzioni progettuali innovative e certificate, nel rispetto degli standard qualitativi richiesti.