La linea di verniciatura (Munari) è completamente automatizzata, eccetto per le fasi di carico e scarico. I getti sono verniciati con una vernicia a base acqua di colore rosso, grigio o nero. Utilizziamo una vernice a bassa percentuale di COV (<5%).
Le parti che compongono l’impianto sono:

  1. Tunnel di pretrattamento con prelavaggio, fosfograssaggio, primo e secondo risciacquo;
  2. Stazione di asciugatura;
  3. Primo forno con circolazione di aria calda per asciugatura dei pezzi – temp. +120 °C;
  4. N° 4 cisterne e carrello motorizzato per l’immersione;
  5. Secondo forno con circolazione di aria calda per asciugatura dei pezzi – temp. +180 °C;
  6. Unità di raffreddamento;
  7. Monorotaia per trasporto aereo “MORRIS-3″, con ganci.

L’acqua per i trattamenti e il risciacquo rimane in un ciclo unico chiuso e viene periodicamente cambiata e smaltita come rifiuto. L’impianto è fornito di quattro unità termiche.