ZANARDI FONDERIE ALL’EUROMAT PER PROMUOVERE I MATERIALI INNOVATIVI

ZANARDI FONDERIE ALL’EUROMAT PER PROMUOVERE I MATERIALI INNOVATIVI

Come sfruttare i modelli di calcolo per ottenere prodotti personalizzati in GJS e ADI

Dall’1 al 5 settembre, a Stoccolma, si tiene l’Euromat, il congresso internazionale nel campo della scienza dei materiali e della tecnologia.
Zanardi Fonderie_Austempering
Franco Zanardi Zanardi FonderieGiovedì 5 settembre Franco Zanardi – presidente onorario di Zanardi Fonderie – presenterà un paper dedicato alla diffusione dei materiali innovativi nelle applicazioni ingegneristiche. Il titolo del paper è “Reclassification of Spheroidal Graphite Ferritic Pearlitic and Ausferritic Austempered Ductile Cast Irons Grades according to Design Needs” e la presentazione è in programma dalle 17:30 alle 17:50 al Symposium B9: Advanced Cast Irons, che si svolge all’interno della “Structural materials area”.

“Per promuovere la diffusione dei materiali innovativi nelle applicazioni ingegneristiche – afferma Franco Zanardi – è necessario collegare la scienza dei materiali e la caratterizzazione delle proprietà ingegneristiche con modelli di calcolo tipicamente riferiti alla meccanica del continuo”.

Nel settore delle ghise sferoidali (GJS) e sferoidali austemperate (ADI), la Zanardi Fonderie attua scrupolose verifiche sui risultati dei calcoli ingegneristici che emergono al progettista, in corrispondenza di differenti triassialità dello stato tensionale ed in presenza di intagli severi.

“Auspichiamo che da questa nostra prima proposta si sviluppi un più ampio confronto tra i progettisti e il mondo della fonderia – continua Franco Zanardi – Ci impegniamo per far sì che il il nostro lavoro costituisca la base per un linguaggio comune nel settore dei materiali innovativi”.

Al termine dell’evento, il paper sarà scaricabile da questa pagina.